Blog: http://orecchioverde.ilcannocchiale.it

La Canzone del Pane
Eccomi alla Scuola Elementare di Montelibretti, un paese in mezzo agli ulivi vicino ai Monti Lucretili e a Roma, a cantare un bel testo di Gianni Rodari "Il pane" che ho musicato inizialmente per fare un regalo alla mia cara amica di Moricone che ogni sabato cuoce pane e dolci per tutti nel suo antico forno al centro storico del paese.
La canzone la sto cantando dopo aver terminato una lezione relativa ad un progetto di educazione ambientale del Parco dei Monti Lucretili che si chiama "Sapori del Parco  - La nostra pasta".
Nella lezione ho parlato del ciclo del grano, dell'antico mulino a pietra di Moricone dove compro la farina integrale con cui faccio il mio pane, dell'agricoltura biologica, dell'alimentazione naturale e sana e di una piccola ditta artigianale di Licenza, uno dei paesi del Parco, che produce un'ottima pasta di farro, l'antico cereale che una volta era molto comune nelle nostre montagne appenniniche. I bambini mi hanno fatto molte domande, le insegnanti erano brave e preparate, il lavoro continuerà in classe e nel territorio del Parco, visiteranno l'antico mulino, parleranno con gli anziani del paese e cammineranno in montagna. Alla fine della lezione per far felici i bambini ho cantato per loro. E' stata una bella mattinata di lavoro...
Stefano Panzarasa

Pubblicato il 22/2/2006 alle 8.12 nella rubrica La pratica bioregionale e la decrescita.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web