Blog: http://orecchioverde.ilcannocchiale.it

Albino Bernardini e altri incontri straordinari...


http://www.stampalternativa.it/wordpress/lorecchio-verde-di-gianni-rodari/
Altre storie e incontri straordinari...
Molti autori di libri una volta che il loro libro è "uscito" si sentono molto sollevati per l'impegno profuso e lo lasciano andare incontro al suo destino...
Per me non è così, io con il mio libro (si fa per dire, ci sono anche 29 altri autori, adulti, bambine e bambine e decine di collaborazioni per poesie, racconti, disegni e foto...) ci ho praticamente "vissuto" per circa un anno e mezzo mentre lo scrivevo e ne curavo la redazione (e anche organizzavo il gruppo musicale Insalata Sbagliata che ora lo canta) e quindi ora il libro fa parte della mia vita, non lo abbandono certo a se stesso...

Da poco su youtube la nostra canzone Insalata sbagliata dal testo di Gianni Rodari che dà nome al gruppo  http://www.youtube.com/watch?v=Jwhrm6A5Nso) (cantata al Pisa Book Festival il 23 ottobre scorso in occasione della prima presentazione e spettacolo del libro).
E' vero che ora comunque il libro se ne va per conto suo in molte librerie d'Italia (e mi fa piacere, ovviamente), ma ogni giorno lo porto anche con me, lo mostro orgoglioso in giro (per fortuna è sempre ben accolto, pare abbia un'aria simpatica...), scrivo email di presentazione agli amici e amiche, librerie, biblioteche e poi mi capita di avere anche incontri straordinari...
Il primo da raccontare (già anticipato in un post precedente) è stato con il maestro Albino Bernardini (95 anni!), caro amico di Gianni Rodari, il quale gli scriveva le prefazioni dei suoi libri per bambini, l'ho citato nel libro e lui saputolo (dal "meccanico-poeta" Cono...), ha voluto conoscermi...!

Così siamo andati a casa sua vicino Tivoli io, l'amico Roberto (batterista del mio gruppo), e un gattino (guardate bene la foto...), è stato un pò come incontrare Gianni Rodari in persona! (che amava tanto i gatti, il libro ne è pieno...)
Bernardini è stato ed è tutt'ora un riferimento per la scuola italiana, una scuola non nozionistica, "dalla parte dei bambini", dedicata alla partecipazione civile alla vita, alla democrazia... Bernardini fece parte con Rodari del Movimento di Cooperazione, quando arrivò negli anni '60 dalla Sardegna a Tivoli per insegnare in una scuola di ultraperiferia, a Pietralata (e lo fece così bene e con tanta passione che su questa esperienza fu realizzato un film...).

Quando gli ho donato L'orecchio verde di Gianni Rodari lui mi ha persino chiesto una dedica... Che emozione... E poi mi ha scritto una sua dedica sul suo ultimo bel libro Un secolo di memorie che ha appena pubblicato ( http://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=1099 ) e che racconta tutta la sua vita (finora... perché Albino a parte qualche acciacco sta ancora bene e il 26 novembre se ne andrà in una libreria a Tivoli a presentare il suo libro).

Infine con Roberto abbiamo visitato l'incredibile officina di Cono, il meccanico-poeta che mi ha presentato ad Albino, un personaggio che sembra uscito dalla fantasia di Rodari, una persona, buona, illuminata e disponibile con tutti.

L'officina di Cono è piena di ogni cosa, vecchie e bellissime auto che lui dice funzionano perfettamente, oggetti dappertutto, gatti (da un personaggio rodariano non potevano mancare...) e anche un aereoplano che lui ogni tanto guarda e sogna di volarci fino alle splendide isole Comore in mazzo al Pacifico...
Giorni fa mi si è rotta la macchina, l'ho chiamato e lui dopo un quarto d'ora era già da me che lo aspettavo guardando un bel panorama. Ha fatto una piccola riparazione e poi ci siamo messi a chiacchierare e osservare il panorama insieme... (nella foto, l'antico Tempio di Vesta a Tivoli). 

Alcuni giorni dopo sono andato sempre a Tivoli alla scuola che frequenta Lisa Roberti, una giovane autrice del libro (all'epoca era alle medie ora fa il liceo linguistico).

Mi hanno accolto tutti bene, il preside, gli insegnanti, per Lisa è stata una bella sorpresa e la sua classe l'ha anche applaudita quando le ho consegnato il libro...
E infine ecco la manifestazione "Apriti Cofano" a Palombara Sabina (RM), nel bello scenario del Parco dei Monti Lucretili.

Ogni ultima domenica del mese il gruppo locale Terraemani fa sì che chiunque abbia vecchie cose in casa e se ne vuole o deve liberare, le porta in piazza con la sua auto e le mette in vendita a prezzi molto modici... Con Roberto ci andiamo spesso a cantare Rodari come artisti di strada e l'ultima volta è stata anche una bella occasione per presentare il libro...

Arrivederci alla prossima puntata,
Stefano Panzarasa

Pubblicato il 20/11/2011 alle 7.32 nella rubrica 2 - L'ORECCHIO VERDE DI GIANNI RODARI - le storie....

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web