Blog: http://orecchioverde.ilcannocchiale.it

Laboratori eco-pacifisti

 
Stefano Panzarasa canta Gianni Rodari.
Pane, biscotti e musica eco-pacifista...
E così si torna al lavoro, un bel lavoro il nostro con il Parco dei Monti Lucretili, di cui dichiararsi veramente fortunati e quindi doversi impegnare per farlo bene...
Durante luglio e agosto siamo andati diverse volte all'Oasi Francescana di Vicovaro, un antico convento situato sulla rupe che si affaccia sul fiume Aniene per proporre le nostre attività di laboratorio a diversi gruppi di persone con disabilità, accompagnate dal Consorzio RI REI di Roma, che hanno passato lì le loro vacanze.

Le mani esperte di Giuseppina Ludovisi che impastano il pane.

"Stezione di Vicovaro, binario tre e tre quarti, è in partenza il Treno dell'Orecchio Verde..."
E' stata un'esperienza emozionante vissuta insieme a donne e uomini in particolare down e autistici, persone dotate di una grande sensibilità con alcune delle siamo riusciti ad instaurare bei rapporti fatti di amicizia, allegria e lavoro in comune nei momenti in cui facevamo con loro pane e biscotti (tra cui gli ormai famosi "serpenti" dei Monti Lucretili per dimostrare che questi animali sono buoni...) o cantavamo le nostre canzoni eco-pacifiste dedicate a Gianni Rodari ma anche saltarelli e tarantelle della tradizione localle e dell'Italia Centro Sud.

Siamo pronti per la festa e faremo assaggiare il pane con l'olio d'oliva della nostra terra.
Per motivi di privacy non mostrerò le più belle foto fatte ma se faremo come spero prossimamente una bella festa a Roma sarete tutti invitati. Ci sono però foto in particolare che almeno voglio raccontare, come quella mia in cui suono la chitarra e l'armonica vicino a Paolo, un ragazzo down che suona la fisarmonica, insieme facevamo una coppia straordinaria, un bel feeling, e la foto di Giuseppina che aiuta Antonello tenendogli le mani mentre lui prova con tanta difficoltà ma anche tanto impegno e piacere a impastare la farina per fare il pane... Così a volte ci si commoveva al punto di avere le lacrime agli occhi, a volte si rideva tutti insieme con tanta gioia... E' stata veramente una bella esperienza...
Stefano Panzarasa

Il gruppo Orecchio Verde con Roberto Pietrosanti, Giuseppina Ludovisi, Donatella Passacantilli, Stefano Panzarasa, Massimo Alviani e Gianpiero Strangio (che non è nella foto).

Pubblicato il 2/9/2007 alle 7.55 nella rubrica Poesie e canzoni ecologiste.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web